Caravan15.jpg
Tra uno spumante e un panettone
ecco arriva tosto la segnalazione
Non esiste blooper, per quanto microscopico e insignificante, che sfugga all’occhio dei nostri lettori. Provate a contare i denti di quel rastrello.
Da “Caravan N.4 – La storia di Carrie”, sceneggiatura di Michele Medda, disegni di Werner Maresta.
Grazie a Elisa.
Dix04.jpg
Dix05.jpg
Col Natale alle porte il nuovo aggiornamento si è un po’ fatto attendere, ma nessuna paura, siamo qui.
Da “Jan Dix N.10 – La casa dell’impiccato”, sceneggiatura di Carlo Ambrosini, disegni di Paolo Bacilieri.
Grazie a Gregorio.
Risso04.jpg
Un tatuaggio realizzato con una tecnica molto particolare, sebbene sia visibilissimo anche da grande distanza, diventa praticamente invisibile quando lo si guarda da vicino.

Da “100 bullets”, sceneggiatura di Brian Azzarello, disegni di Eduardo Risso.

 

Grazie a Enrico.

Boucq_mutande.jpg
Da lontano la Morte sembra indossare un paio di mutandine da donna, ma quando si avvicina, oltre a svelarci un paio di pelose gambe da uomo, scopriamo che porta un paio di mutandoni maschili.
Da “Les Aventures de la mort et de Lao Tseu – Pas de quartier !” di François Boucq.
Grazie a Jean-Yves.
Caravan14.jpg
No, non siamo fissati con Caravan, sieti voi che continuate a segnalarcelo. Brutti spioni.
Da “Caravan N.2 – Il ribelle”, sceneggiatura di Michele Medda, disegni di Stefano Raffaele.

Grazie a Elisa.

Un’utente ci sottopone un quesito al quale non sappiamo rispondere, vogliamo sapere la vostra opinione a riguardo.
Cornelio08.jpg
Nell’episodio n.9 di Cornelio, intitolato “Storia di un burattino” (sceneggiatura di Mauro Smocovich, disegni di Paola Camoriano) compare un personaggio con evidenti problemi deambulatori.
Il tipo è il direttore del giornale “Pinocchio” e ha i tratti di Nino Manfredi… ma questo non c’entra nulla.
Dicevo, nelle prime vignette il personaggio sembra aiutarsi con una comune stampella.
Cornelio09.jpg
A pagina 13 la stampella sembra trasformarsi in qualcosa che non riusciamo ad identificare. Abbiamo avanzato diverse ipotesi sul triangolo misterioso ma nessuna sembra plausibile:
– Una vela
– Una bandiera bianca
– La falce della Morte
– Boh
Secondo voi?
Grazie a Roberta.
Caravan12.jpg
Non so, forse l’espressione “all’epoca gli somigliavo, avevo dei baffoni così” suonerebbe meglio in bocca ad uno che non sfoggiasse ancora dei baffi così.
Caravan13.jpg
Da “Caravan N.2 – Il ribelle”, sceneggiatura di Michele Medda, disegni di Stefano Raffaele.
Grazie a Elisa.
mv-jh01.jpg
A sinistra “Magico Vento N.71 – L’ultima corsa”, sceneggiatura di Gianfranco Manfredi, copertina di Pasquale Frisenda.
A destra “Jonah Hex #45” sceneggiatura di Jimmy Palmiotti e Justin Gray, copertina di Cristiano Cucina.
mv-jh02.jpg
Particolare con ribaltamento orizzontale.
mv-jh03.jpg
A sinistra “Magico Vento N.12 – Cielo di piombo”, sceneggiatura di Gianfranco Manfredi, copertina di Andrea Venturi.
mv-jh04.jpg
Particolare con ribaltamento orizzontale.

Grazie a Lino e Paola.
Giardino01.jpg
A forza di vedere personaggi con sei dita ci stiamo convincendo di essere noi quelli sbagliati, perché ne abbiamo solo cinque per mano.
Da “Max fridman – La porta d’oriente” di Vittorio Giardino.

Grazie a Maurizio.