routedenuit-operazionejaguar.jpg

Una vignetta tratta da Michel Vaillant “Route de nuit” (1962) di Jean Graton.


 

Kriminal-n1-jaguar.jpg

Una vignetta di Kriminal N.1 “Il re del delitto” (1964) sceneggiatura di Max Bunker, disegni di Magnus.

 

Grazie a Umberto.

 

[ Per i lettori più sensibili: ma cosa hai capito? Non stiamo mica denunciando un plagio. Noi ci limitiamo a mettere una vicino l’altra due o più immagini che ci paiono somiglianti, poi sarai tu a decidere se quello che hai davanti è frutto di mera coincidenza, plagio, omaggio o altro.
E ricordati di indossare sempre biancheria pulita  ^__^  ]


Se mi volevi fare un omaggio andava bene anche uno spumantino: Magnus omaggia Gratonultima modifica: 2013-05-23T15:19:08+00:00da nuvoleanomale
Reposta per primo quest’articolo

8 Thoughts on “Se mi volevi fare un omaggio andava bene anche uno spumantino: Magnus omaggia Graton

  1. Probabilmente, entrambi avevano la stessa foto in archivio….

  2. Assolutamente no. Questo è un vero e proprio ricalco. Del resto, in una famosa intervista, Magnus aveva ammesso di essere negato per disegnare le automobili.
    Congratulazioni, comunque, all’autore della scoperta. Ci vuole occhio e soprattutto memoria.

  3. Certo che e’ un ricalco. Anchio son negato per le automobili. Infatti ricalco foto di automobili che ho in archivio, o che faccio io in giro. A volte poi un’altro disegnatore, potrebbe avere la stessa foto in archivio, ricalcarla anch’esso, e vedersi su questo blog, additato come quello che omaggia me, mentre invece, omaggia solo la foto da cui siam partiti entrambi 🙂 Ho svelato un dietro le quinte scabroso, ehh? :-))

  4. Bah, noi di Nuvole Anomale (come al solito ^^) non sapremmo dire come sia nata questa somiglianza tra le due immagini, però sul sito segnalatoci dal nostro lettore http://www.michel-vaillant-fan.it/vaillante-diabolik-kriminal.htm è riportata anche una seconda vignetta dallo stesso albo di Kriminal, vi appare una onomatopea stranamente simile ad un’altra presente nel solito albo di Graton, questo potrebbe forse indicare che in effetti Magnus il fumetto in questione lo conosceva.
    A noi la questione dell’onomatopea non è sembrata interessante e abbiamo deciso di non pubblicarla.

  5. Bah, noi di Nuvole Anomale (come al solito ^^) non sapremmo dire come sia nata questa somiglianza tra le due immagini, però sul sito segnalatoci dal nostro lettore http://www.michel-vaillant-fan.it/vaillante-diabolik-kriminal.htm è riportata anche una seconda vignetta dallo stesso albo di Kriminal, vi appare una onomatopea stranamente simile ad un’altra presente nel solito albo di Graton, questo potrebbe forse indicare che in effetti Magnus il fumetto in questione lo conosceva.
    A noi la questione dell’onomatopea non ci è sembrata interessante e abbiamo deciso di non pubblicarla.

  6. Egregio Armitano, mi spiace che lei insista, soprattutto davanti a una somiglianza così palese dei due disegni. Era lo stesso Magnus a raccontare che, agli esordi, copiava gli altri fumetti. Kriminal è stato il suo primo lavoro. Michel Vaillant era pubblicato all’epoca da Mondadori, ed era un fumetto piuttosto diffuso. Così come da Mondadori erano pubblicati i supereroi americani, dai quali Magnus saccheggiava anatomie ed espressioni del viso. Non c’è nulla di disdicevole, tutti gli esordienti copiano. E poi, ripeto, lo diceva Magnus stesso.

  7. mmhh, si, vedendo ora anche gli altri casi, direi che in questo caso, sia andata proprio così..!

  8. Quindi, Paolo Di Clemente lo vogliamo perdonare?

Lascia un commento

Post Navigation