Disney-01.jpg

Eta Beta arriva a casa di Topolino, sembra essere accaduto qualcosa di preoccupante, Pluto aspetta diligentemente sulla porta d’entrata mentre l’altro si domanda come agire.

Disney-02.jpg

Quando però Eta Beta racconta la stessa scena, nel momento in cui dice la frase “pdevo riuscire a pcontattarli! Ma… pcome?” Pluto si trova in casa.
Ti avevo detto di aspettare fuori, cane cattivo!

 

Da “Topolino e il sorprendente 3000”, tratto da (appunto) Topolino N.3000, sceneggiatura e disegni di Casty.

Grazie a Ciana86

Incoerenza spazio-temporaleultima modifica: 2013-06-10T16:12:00+00:00da nuvoleanomale
Reposta per primo quest’articolo

4 Thoughts on “Incoerenza spazio-temporale

  1. …e aggiugerei che hanno anche dimenticato di annerire il naso di Pluto prezzemolino!

  2. Della serie “aguzzate lo sguardo” nella tera vignetta c’è anche uno zerbino appena entrati in casa, che manca nelle prime vignette (come è logico, che senso ha messo lì?)

  3. Serve a pulirsi le scarpe prima di uscire in strada ^^

  4. … beh, se vogliamo proprio fare i pignoli fino in fondo, anche la prima frase che Eta pronuncia è diversa.

    Però … dato che si tratta del RACCONTO che lui fa di quanto è accaduto … non potrebbe “semplicemente” essere impreciso, o ricordarsi male?
    In fin dei conti, Eta Beta non si volta mai indietro a controllare … quindi come fa a sapere con esattezza (e poi a raccontarlo) dove si trovava Pluto?

    Direi che l’errore davvero inconfutabile è il naso arancione di Pluto 🙂

Lascia un commento

Post Navigation