Dite la verità, pensavate di esservi liberati di noi. Credevate che l’enorme successo di questa nostra iniziativa ci avesse incatenati a quell’esistenza fatta di coca-party, groupies, interviste e vernissage (che poi non sappiamo cosa siano) a cui spesso approdano i blogger di successo come noi. Oppure pensavate fossimo finalmente partiti per quel paese dove alcuni di voi sono soliti indirizzarci.

Macché, siamo sempre qua.

In questa puntata di Jonathan Steele il tipo a sinistra espone un concetto di natura licenziosa alla donna che gli sta difronte (il gesto volgare della mano destra palesa la trivialità del tema trattato) per fortuna  un atto di tempestiva censura ha lasciato il guitto senza parole.

A onor del vero la donna reagisce alla smargiassata con sogghigno birichino. Femmina dissoluta.

Steele-01.jpg

Ammettiamo che non si tratta del più interessante degli aggiornamenti, ma capiteci, dopo questa lunga assenza siamo un po’ arrugginiti, dateci il tempo di scaldarci ^_^

Da Jonathan Steele N.49 “La principessa (demoniaca) delle fate”, sceneggiatura di Federico Memola, disegni di Christopher Possenti, lettering di uno/a che non c’aveva voglia.

Grazie a Claudio (cheiddìolobenedica).

XIII-01.jpg

In caso non l’avessi capito.

Decliniamo ogni responsabilità sulla qualità di queste immagini 😀

Da “XIII – Tutte le lacrime dell’inferno”, sceneggiatura di Jean Van Hamme, disegni di William Vance, lettering di… boh!

Grazie a Claudio


PS

Claudio, prova ad accendere la luce quando fai le foto XD

Roberto Volpi,Capitan Padania

Consci del ruolo di mass influencer di Nuvole Anomale abbiamo atteso la chiusura delle urne per pubblicare questa immagine, onde non favorire o svantaggiare alcun partito.

Va be’, a dirla tutta l’immagine è del 2006 e se ancora non avete letto le avventure di Capitan Padania vi consigliamo di cercarne copia, per assaporare le prodigiose gesta di questo dimenticabile quanto inspiegabilmente tangibile eroe.

Capitan Padania è un personaggio di Roberto Volpi.

Grazie a Stefano.

Steele-01.jpg

Un altro omaggio al celebre dipinto “saturno che divora suo figlio” di Francisco Goya. Stavolta ad opera di Sergio Ponchione sul N.51 di Jonathan Steele “Le figlie di Kronos” (sceneggiatura di Elettra Gorni).

Già in passato avevamo segnalato un omaggio allo stesso quadro ad opera di Massimo Carnevale.

 

Grazie a Claudio.

 

[ Per i lettori più sensibili: ma cosa hai capito? Non stiamo mica denunciando un plagio. Noi ci limitiamo a mettere una vicino l’altra due o più immagini che ci paiono somiglianti, poi sarai tu a decidere se quello che hai davanti è frutto di mera coincidenza, plagio, omaggio o altro.
E ricordati di indossare sempre biancheria pulita ^__^]

the_walking_dead_01.jpg

Un lettore ci informa che in The walking Dead “a Rick, ormai da qualche volume, manca la mano destra.”

Da “The walking dead”, sceneggiatura di Robert Kirkman, disegni di …qualcuno sa dirci di chi è questo disegno? Moore? Rathburn?

Grazie ad Emanuele.

 

Edit: disegni di Charlie Adlard.

Le immagini a colori provengono da “Michel Vaillant – Le 8e pilote” (1965) di Jean Graton .

Quelle in bianco e nero sono vignette da “Diabolik N.14 – La denuncia di Eva” (1969) sceneggiatura di Angela e Luciana Giussani, disegni di Glauco Coretti e Enzo Facciolo.

vaillante-sport-a.jpg

 

Diabolik-a.jpg

vaillante-sport-b.jpg

Diabolik-b.jpg

vaillante-sport-c.jpg

Diabolik-c.jpg

vaillante-sport-d.jpg

 

Diabolik-d.jpg

Le immagini provengono da: http://www.michel-vaillant-fan.it

Grazie a Umberto.

 

[ Per i lettori più sensibili: ma cosa hai capito? Non stiamo mica denunciando un plagio. Noi ci limitiamo a mettere una vicino l’altra due o più immagini che ci paiono somiglianti, poi sarai tu a decidere se quello che hai davanti è frutto di mera coincidenza, plagio, omaggio o altro.
E ricordati di indossare sempre biancheria pulita  ^__^  ]

mc-ginnis..jpg

 

Un’illustrazione di Robert Mc Ginnis.

 

Mastantuono--Mc-Ginnis.jpg

Nick Raider visto da Corrado Mastantuono.

 

Grazie a Lionello.

[ Per i lettori più sensibili: ma cosa hai capito? Non stiamo mica denunciando un plagio. Noi ci limitiamo a mettere una vicino l’altra due o più immagini che ci paiono somiglianti, poi sarai tu a decidere se quello che hai davanti è frutto di mera coincidenza, plagio, omaggio o altro.
E ricordati di indossare sempre biancheria pulita  ^__^  ]