Dante02.jpg
Ma non è un po’ scomodo bere da quei cosi senza usare una cannuccia o senza togliere il tappo?
Da “Detective Dante N.7 – Le colpe dei padri”, sceneggiatura di Roberto Recchioni, disegni di Walter Venturi.
Serve una cannuccia?ultima modifica: 2009-08-30T15:10:00+02:00da nuvoleanomale
Reposta per primo quest’articolo

6 Thoughts on “Serve una cannuccia?

  1. I bicchieri di Starbucks da passeggio sono così: quella macchia più in basso sul tappo è l’apertura da cui bere.
    http://tinyurl.com/kjcq4q

  2. La nostra ignoranza in quanto a beveroni da passeggio è sconfinata. Adesso se andremo negli Stati Uniti saremo più preparati.

  3. Mi sa che se è un bicchiere di Starbucks [come pare essere] no.
    Che c’hanno un buco per bere apposta.
    http://darmano.typepad.com/logic_emotion/images/starbucks.jpg

  4. Mi sa che sono così anche nei McDonalds di tutta Italia, per esempio.

  5. il buco in alto e’ per fare entrare airia quello quadrato in basso per bere. non serve cannuccia.

  6. Non ho mai preso un caffè da Mac Donald. Non sapevo neanche che ci fosse! 🙂

    I bicchieroni delle bibite hanno solo un buco in mezzo per la cannuccia.
    I bicchieroni per il caffè americano, invece, come già fatto notare da altri, hanno proprio quel tipo di infidi buchini lì: stai per portare a contatto le tue labbra di fragile carne umana con una bevanda talmente calda che potrebbe liquefare un motore ed invece di avvicinartici piano piano, un po’ per volta, magari soffiandoci sopra, no, ti metti a succhiare a labbra strette da un beccuccio pensato apposta per ustionarti.

    Non so come facciano… io mi ci sono fatto del male… forse a lungo andare si sviluppano dei calli specifici…

Lascia un commento

Post Navigation