JohnDoe04.jpg

 

Le vignette a colori provengono da “100 Bullets”, sceneggiatura di Brian Azzarello, disegni di Eduardo Risso; quelle in bianco e nero invece sono di “John Doe – Zenzero”, sceneggiatura di Lorenzo Bartoli, disegni di Riccardo Torti.

 

Grazie a Enrico.

Se mi volevi fare un omaggio andava bene anche uno spumantino: Torti omaggia Rissoultima modifica: 2011-06-09T15:19:00+02:00da nuvoleanomale
Reposta per primo quest’articolo

6 Thoughts on “Se mi volevi fare un omaggio andava bene anche uno spumantino: Torti omaggia Risso

  1. Più che un omaggio a me pare una copiatura, però. Cioè credo che un omaggio deve essere più riconoscibile, ricordare qualcosa noto a tutti, non so se mi spiego.

  2. L’unico vero commento possibile è: chissenfrega?

  3. Mentre quello di Cannucciari è una “documentazione”, giustificata più che altro per rendere il periodo storico di riferimento, i quadri si possono scopiazzare in quanto non coperti da copyright.
    Quello di Torti, invece, è copiatura, plagio, furberia, o come volete chiamarla.

  4. Ciao Frank e Luca
    Ci teniamo a specificare che sotto il titolo “Se mi volevi fare un omaggio…” possono capitare veri e propri omaggi ad altri autori, scopiazzature o quant’altro possa accomunare due immagini che presentino una evidente somiglianza. A volte la differenza tra i differenti casi è evidente, altre volte no, a noi non interessa stabilire cosa sia plagio e cosa no, ci limitiamo a postare le immagini una di fianco all’altra, sarà poi ogni singolo utente a farsi una propria opinione a riguardo.
    Diciamo che il termine ‘omaggio’ può avere una valenza più o meno ironica a seconda del caso 🙂

    Ciao
    I Nuvolianomali

    PS
    Per il tipo che ha firmato il secondo commento, se intendevi ‘signore’ in francese si scrive ‘Monsieur’, non ‘Monsiuer’.

  5. Tranquillo. Ho scritto “copiatura, plagio, furberia, o come volete chiamarla” proprio per non accusare nessuno. Personalmente non credo che per la scopiazzatura di alcuni disegni in un intero albo un disegnatore possa essere denunciato e processato. Mi sembra eccessivo, sono per la “modica quantità”.
    Apprezzo molto il vostro blog proprio perché ha questo tono leggero, di chi non si lacera le vesti chiedendo versamenti di sangue riparatori.
    Tuttavia mi piacerebbe che si tenessero distinte “citazioni” (tipo quella di Cannucciari, ma anche tutte quelle tratte da quadri famosi et similia) dalle “scopiazzature”, perché si tratta di due fenomeni diversi sotto tutti i punti di vista.
    Ciao e buon lavoro
    Luca

  6. Per come la vedo io, in italia manca la professionalità. A pacchi. GL

Lascia un commento

Post Navigation