Mickey01.jpg

 

Ci si domanda come abbia fatto Zio Paperone ad accumulare così tanti soldi con simili difficoltà a far di conto. Per lui 10 dollari più un centesimo fa 10,001 dollari.

 

Mickey02.jpg

Sempre nella stessa storia:

“I nostri paperi cascano attraverso uno specchio e finiscono in una realtà alternativa. Nel farlo, lo specchio si rompe. Grazie alla magia riescono a tornare nel loro mondo risbucando fuori attraverso lo specchio rotto. Ma nella tavola successiva lo specchio è di nuovo intero.”

Va bene che lo specchio è magico, ma non sembra esserci l’autorigenerazione tra i suoi poteri.

 

Da “Zio Paperone e lo specchio magico” in Topolino n.1658, sceneggiatura di Bruno Sarda, disegni di Luciano Gatto.

Grazie a Pasquale.

Zio Paperone e il mistero della matematicaultima modifica: 2011-12-28T17:34:00+01:00da nuvoleanomale
Reposta per primo quest’articolo

2 Thoughts on “Zio Paperone e il mistero della matematica

  1. Gli autori sono Bruno Sarda (testi) e Luciano Gatto (disegni)

  2. Grazie 🙂
    Adesso li aggiungiamo al post.

Lascia un commento

Post Navigation