Pink06.jpg
Questo signore, in piena notte, ha sorpreso un ragazzino nel suo negozio. Lo lega ad una sedia mentre va a chiamare le forze dell’ordine.
Pink07.jpg
Quando torna vediamo il tipo a dir poco stupefatto.
Pink08.jpg
E lo credo bene, non capita spesso che un arredatore insonne nudo e calvo, dall’apparente età di dieci anni faccia irruzione nottetempo nel tuo esercizio per sostituire le tue sedie con altre dall’aspetto completamente diverso.
Da “Pinkerton S.A. N.1 – Supernatural affairs”, sceneggiatura di Andrea Aromatico, disegni di Giuseppe De Luca.
Grazie a Claudia.
Pink01.jpg
Questa è una pagina tratta da “Pinkerton S.A. N.2 – Terra di confine” (sceneggiatura di Andrea Aromatico, disegni di Alessandro Pastrovicchio) le mani che digitano sulla tastiera sono di un’agente dell’ NSA (National Security Agency) la scena si svolge negli Stati Uniti. Avviciniamoci al video e vediamo cosa sta combinando.
Pink02.jpg
Ma come, la tipa americana sta cercando notizie su uno sceriffo del Nevada e lo fa tramite la versione italiana di Google?
Pink04.jpg
La cosa bella è che poi le informazioni desiderate le trova (stranamente in inglese) con tanto di indicazioni sulle abilità e le preferenze sessuali dello sceriffo, apparentemente tutto su Google.it. La rete nasconde segreti che nemmeno riusciamo ad immaginare.

…e una parte di noi è tentata di chiedere delucidazioni scrivendo una mail a questo indirizzo …

Pink03.jpg
Grazie a Claudio.
Nemrod02.jpg
In questa immagine il tucano in primo piano non sembra inquadrato dall’alto come lo scorcio prospettico suggerirebbe ma ci appare rappresentato frontalemente. Quindi le ipotesi sono due:
1 – I tipi in barca stanno risalendo una cascata.
2 – Il tucano ha una tale forza nelle zampe da poter rimanere aggrappato al ramo in posizione perfettamente orizzontale senza sforzo apparente.
Da “Nemrod N. 7 – Africa !”, sceneggiatura di Andrea Aromatico, disegni di Giuseppe Candita.
Grazie ad Alberto.
Nemrod01.jpg

Il lavoro del disegnatore è una perigliosa passeggiata su una lama di rasoio, basta poco, una manciata di millimetri, un bacino più corto del dovuto, un’inclinazione mal calcolata e un ginocchio puntato verso l’alto può divenire qualcosa di molto inquietante.

Da “Nemrod N.11 – Hunter and hunted”, sceneggiatura di Andrea Aromatico, disegni di Giuseppe Candita.

Grazie ad Alberto.