Seven-soldiers-of-victory01.jpg
Un buon cacciatore di blooper nota ogni minima incongruenza, anche un piercing che appare nel bel mezzo di un dialogo per poi scomparire subito dopo.
Da “Seven soldiers of victory”, sceneggiatura di Grant Morrison, disegni di Simone Bianchi.
Grazie a Gloria.